Fisioterapia per il cane, quali cose sapere

> Acquista i prodotti per il tuo cane <

La fisioterapia per cani è una forma di riabilitazione veterinaria che utilizza diverse tecniche per migliorare la funzionalità e il benessere del cane. Può essere utilizzato per la prevenzione di lesioni o per aiutare nella guarigione dopo un trauma o una malattia.

La fisioterapia per cani comprende una serie di esercizi e terapie che vengono eseguite sotto la supervisione di un fisioterapista veterinario esperto. Queste possono includere terapia manuale, tecniche di mobilizzazione articolare, terapia laser, massaggi, terapia acquatica e terapia con onde d’urto.

La fisioterapia può essere utilizzata per trattare una serie di condizioni nel cane, tra cui disturbi muscolo-scheletrici come l’artrite, la displasia dell’anca o del gomito, le lesioni dei legamenti e la spondilosi. Può anche essere utilizzato per aiutare nella guarigione dopo un intervento chirurgico o un trauma.

L’obiettivo principale della fisioterapia per cani è migliorare la funzionalità e la mobilità, ridurre il dolore e accelerare i tempi di recupero. Può anche essere utilizzato per aiutare a prevenire ulteriori lesioni o problemi.

È importante consultare un veterinario qualificato per determinare se la fisioterapia è appropriata per il tuo cane. Sarà in grado di valutare il problema e sviluppare un piano di trattamento personalizzato per soddisfare le esigenze del tuo cane.

Vieni a gestire un cane in terapia di coxartrosi

La coxartrosi è una malattia degenerativa delle articolazioni che può colpire anche i cani, in particolare quelli di età avanzata o che hanno subito traumi o lesioni all’anca.

Se il tuo cane soffre di coxartrosi, ci sono diverse cose che puoi fare per aiutarlo a gestire il dolore ea mantenere una buona qualità della vita.

Ecco alcuni consigli per gestire una canna in terapia di coxartrosi:

Mantieni il tuo cane al peso ideale: l’obesità può peggiorare i sintomi della coxartrosi, quindi è importante mantenere il tuo cane a un peso sano.

Se il tuo cane è in sovrappeso, lavora con il tuo veterinario per creare un piano alimentare sano ed equilibrato che aiuta a far perdere peso al tuo animale domestico.

Fai esercizio regolarmente: l’esercizio regolare può aiutare a mantenere la flessibilità e la forza muscolare del tuo cane, alleviando i sintomi della coxartrosi.

Tuttavia, è importante evitare che gli esercizi abbiano un impatto elevato che possano peggiorare la malattia. Invece, opta per passeggiate a passo lento, nuoto o fisioterapia veterinaria.

Fornisci un letto: un letto comodo e ben imbottito può aiutare a ridurre il dolore e l’infiammazione delle articolazioni del tuo cane.

Scegli un letto ortopedico progettato per fornire supporto alle connessioni e alleviare la pressione.
Usa farmaci e integratori: il tuo veterinario può prescrivere farmaci antinfiammatori o dolorifici per alleviare i sintomi della coxartrosi del tuo cane.

Inoltre, gli integratori di glucosamina e condroitina possono aiutare a mantenere la salute delle articolazioni del tuo cane.
Considera la fisioterapia veterinaria: la fisioterapia veterinaria può aiutare a rafforzare i muscoli che sostengono le articolazioni del tuo cane, alleviare il dolore e migliorare la mobilità. Parla con il tuo veterinario per vedere se la fisioterapia può essere una buona opzione per il tuo cane.
Sii paziente: la coxartrosi è una malattia progressiva e non può essere curata, ma con le giuste cure e attenzioni, il tuo cane può ancora vivere una vita felice e confortevole. Sii paziente e lavora con il tuo veterinario per creare un piano di gestione della malattia personalizzato per il tuo cane.

Quali sono i farmaci per il cane per la coxoartrosi e quale è la migliore fisioterapia o terapia del dolore?

Ci sono diversi farmaci che possono essere prescritti per trattare la coxoartrosi nei cani. Alcuni dei farmaci più comuni includono:

FANS (Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei) come il carprofene, il meloxicam o l’etodolac. Questi farmaci aiutano a ridurre l’infiammazione e il dolore associato all’artrosi.

Glucosamina e condroitina. Questi integratori possono aiutare a sostenere la salute delle articolazioni e ridurre l’infiammazione.
Iniezioni di acido ialuronico o condroprotettori. Queste iniezioni vengono somministrate direttamente nell’articolazione per aiutare a lubrificare e proteggere la cartilagine danneggiata.

La scelta del farmaco dipenderà dalle specifiche esigenze del cane e dalla valutazione del veterinario.

Per quanto riguarda la terapia fisica o la terapia del dolore, ci sono diverse opzioni che possono essere utilizzate nella gestione della coxoartrosi nei cani.

Alcuni approcci comuni includono:

Fisioterapia passiva: massaggio, terapia manuale e applicazione di calore o freddo per alleviare il dolore e migliorare la mobilizzazione articolare.

Fisioterapia attiva: esercizi di stretching e di rafforzamento muscolare specifici per sostenere l’articolazione coxofemorale.

Laserterapia o terapia di onde d’urto: queste terapie possono avere effetti analgesici e antinfiammatori sull’articolazione.

Terapie complementari: come l’agopuntura o l’omeopatia, che possono essere utilizzate in combinazione con altri trattamenti per ridurre il dolore e migliorare la qualità della vita del cane.

Ancora una volta, è importante consultare il proprio veterinario per determinare quale terapia è la migliore per il proprio cane in base alla gravità dei sintomi e ad altri fattori clinici.

L’atassia del cane

è un disturbo neurologico che compromette la coordinazione e l’equilibrio del cane.

Se si verifica la causa di un malfunzionamento del sistema nervoso centrale o periferico, che può essere causato da una varietà di fattori, tra cui lesioni spinali, tossicità, malattie infettive, patologie genetiche o alterazioni del metabolismo.

I segni caratteristici dell’atassia includono una deambulazione instabile, un movimento incerto dei muscoli, una difficoltà nel controllare i movimenti e un equilibrio compromesso.

Il trattamento dipende dalla causa sottostante e può includere farmaci, terapia fisica e modifiche all’alimentazione.

> Acquista i prodotti per il tuo cane <

5 Gennaio 2024 13:05

79 visite totali, 0 oggi